How herbs and spices are used at Zero Sei, roman trattoria in Valletta
Gli aromi nella cucina romana
November 19, 2017
How cacio e pepe is cooked at Zero Sei restaurant in Malta
Il cacio e pepe
November 19, 2017
How canestrato cheese is served at Zero Sei restaurant in malta

Image related to canestrato article in Zero Sei's website, the most famous roman trattoria in Malta

Il pecorino canestrato, così come tutti i formaggi canestrati, prende il nome dai canestri giunco usati per la loro preparazione e conservazione

I formaggi canestrati sono piuttosto diffusi tra la Sicilia e il Lazio e solitamente impiegano latte vaccino oppure latte di pecora o di capra.

Si tratta di un formaggio a pasta dura dalla storia molto antica, legata alle tradizioni pastorali del sud Italia.

La stagionatura varia dai due a dieci mesi. I formaggi meno stagionati sono caratterizzati da un colore che va dal bianco al giallo paglierino, sono morbidi e dal sapore delicato; i formaggi più stagionati invece sono duri e dal sapore forte e pungente.

 

Abbinamenti

 

I formaggi stagionati solo pochi mesi sono ottimi per condire minestre o piatti delicati. Questi canestrati si accompagnano bene ad un vino bianco ben strutturato.

I formaggi più stagionati, dai sei mesi in su, sono ottimi formaggi da tavola e da grattugia e vengono solitamente utilizzati per accompagnare insalate o piatti a base di verdure. In questo caso, i vini più consigliati sono vini dal sapore forte, che compensano il gusto accentuato del formaggio.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close